Quanto spesso tagliare i capelli

Pubblicato il 26/04/2017

Ogni quanto si dovrebbe andare dal parrucchiere per sistemare il taglio? Purtroppo, per questa domanda non esiste una risposta che valga per tutti. Gli elementi da valutare sono molteplici e variano da persona a persona e in base al taglio di partenza, alla struttura del capello ed al suo stato di salute. Esistono comunque alcune regole generali da considerare per sfoggiare una chioma in salute ed un taglio ordinato grazie al salone di bruno giordano parrucchiere a salerno.

Capelli corti

Se optate per un taglio radicale, valutate in anticipo il fattore mantenimento. I capelli corti sono quelli che richiedono più appuntamenti dal parrucchiere. Le lunghezze mini andrebbero regolate una volta al mese per essere ordinate e fare in modo che il taglio mantenga la sua forma. Anche nel caso in cui decidiate di far ricrescere i capelli, specie a partire da un taglio asimmetrico, è bene affidarsi ad un professionista per evitare che i capelli ricrescano in modo disordinato.

Capelli medi

I capelli medi richiedono minor manutenzione, ma anche in questo caso bisogna valutare il tipo di taglio e di capelli. Un taglio pari e strutturato andrà regolato più spesso rispetto ad uno con punte sfilate e scalate. In generale, se i capelli non sono danneggiati, per il mantenimento di un caschetto l’ideale è tagliare i capelli ogni tre mesi.

Capelli lunghi

Molto spesso è proprio chi ha i capelli lunghi a commettere l’errore per eccellenza: non andare dal parrucchiere. L’equazione capelli lunghi uguale niente “spuntatine” è da dimenticare. Una chioma lunga è tanto più bella quanto più è sana e curata, perciò almeno un paio di volte all’anno è importante tagliare i capelli per eliminare le doppie punte e regolare il taglio.

La frangia

Un discorso a parte va fatto per chi porta la frangia. Soprattutto quelle dritte e piene richiedono l’appuntamento mensile con le forbici del parrucchiere, mentre le frange sfilate e il ciuffo laterale hanno bisogno di minor manutenzione, e possono essere regolate anche ogni sei/otto settimane.

La rasatura: undercut, sidecut &co.

I tagli che prevedono una parte rasata, come il sidecut e l’undercut, devono essere regolati con molta frequenza, almeno una volta al mese. Chi ha più dimestichezza, tra un appuntamento in salone e l’altro, può sistemare la ricrescita con un regolacapelli. 

Vi aspettiamo per proporvi il taglio piu adatto e versatile presso il nostro salone bruno giordano parrucchiere a salerno .

Categorie blog